ITÁLIA

Sabia, Donato.
Architettura e Ingegneria nel Diritto d'Autore. La tutela del patrimônio architettonico moderno.
Ediciones Cadmo. Florencia. 1997. 160 pagine.

 

   

 

Il saggio intende suggerire i modi e le forme in cui se esplica in diritto di autore per gli architetti e gli ingegneri. Muovendosi tra storia dell’architettura e interpretazione del diritto, l’autore analizza le norme che regolano la tutela riguardo ai disegni, ai progetti e alle opere di architettura e ai progetti di lavori di ingegneria, leggendo per la prima volta la legge vigente (n. 633 del 1941) in funzione esclusiva dei professionisti e delle loro creazioni, qui considerate sia opere dell'ingegno sia beni culturali. Strumento di orientamento e di guida per la tutela del lavoro intellettuale dell'architetto, il libro associa alla disamina della legge sul diritto di autore quelle sulla tutela dei beni culturali, al quadro normativo delle convenzioni internazionali i pronunciamenti dell'Organizzacione mondiale della proprietà intellecttuale, alle disposizioni italiane le corrispondenti norme francesi e le direttive della Unione europea, offrendo nuove riflessioni merodologiche ed operative. Lo studio fornisce una speciale rassegna dei casi in cui la paternità, l'originalità, l'integrità, la riproducibilità di architetture sono diventate oggetto della giurisprudenza. Luigi Negrelli, Auguste Perret, Marcello Piacentini, Aldo Andreani, Pier Luigi Nervi, Ignazio Gardella, Paolo Portoghesi sono alcuni degli archietti e ingegneri di cui si ricostruiscono le vicende per il riconoscimento del diritto di autore, che diventa esemplare in anni in cui in Europa si ridiscutono i confini della tutela della creazione intellecttuale entrata nell'era della comunicazione multimediale.
 

Donato Sabia (1962) si è formato all'Università degli studi di Firenze dove si è laureato in Architettura, Libero professionista, opera nel campo dell'urbanistica e della pianifizazione territoriale e ambientale. Si occupa della tutela del patrimonio architettonico e del restauro.

 



Compartilhe

Deixe seu comentário:

Nome*: Email*:
Site: Seu email não será divulgado!

Comentário*:



Comentários anteriores:

Não existe nenhum comentário cadastrado.